Valute e forex

Sul mercato forex si scambiano tra di loro le valute e infatti il forex è proprio il mercato valutario internazionale. Ma di cosa si tratta? Probabilmente siamo abituati ad utilizzare così tanto il denaro da non esserci mai preoccupati di dare una vera e propria definizione formale. Ebbene, possiamo definire valuta un’entità standardizzata e quantificata precisamente utile per gli scambi. E’ evidente che la forma più diffusa di valuta è il denaro.

La valuta viene emessa di solito da uno Stato o da un gruppo di Stati che si associano per farlo, come è avvenuto per esempio con l’Euro. Di solito l’emissione di valuta è assegnato ad un Istituto Centrale, la Banca Centrale, che ha il potere unico ed esclusivo di emetterla, ritirarla, verificarne l’autenticità. Esistono (o sono esistite) situazioni storiche in cui il diritto di emettere moneta appartiene a più entità. Per esempio in Italia, almeno fino allo scandalo della Banca Romana, vi erano ben quattro istituti con il diritto di emettere valuta.

Non tutti gli stati però sono dotati di una valuta propria. Ad esempio Panamà, che tanta importanza riveste nell’ambito finanziario internazionale, non ha una sua valuta ma utilizza il dollaro. Allo stesso modo il Montenegro non ha emette valuta ma usa l’euro.

Negli Stati che invece emettono una propria valuta, ormai, vige il corso forzoso: questo significa che le banconote non possono purtroppo essere convertite in oro (come sarebbe corretto) e devono essere accetate obbligatoriamente.

Tornando al mercato forex, facciamo una rapida carrelata delle principali valute attualmente scambiate sul mercato, importanti sia dal punto di vista che per gli aspetti speculativi.

Dollaro Statunitense
E’ la valuta degli Stati Uniti d’America, lo Stato più ricco e potente ed è quindi la valuta cardine del sistema monetario internazionale. Per la sua solidità è considerata la valuta di riserva per eccellenza: quando uno stato vuole accumulare delle riserve in valuta estera, di solito acquista titoli del tesoro denominati in dollari. Questo fa sì che gli USA possano stampare più moneta di quanta effettivamente sia in circolazione: questo eccesso finisce proprio nelle riserve valutarie estere. C’è anche da dire che la gran parte del commercio mondiale si svolge proprio con scambi in dollari. Per questo motivo il dollaro è la valuta più scambiata del forex.

Euro
E’ la valuta adottata in alcuni stati dell’Unione Europea. Un progetto molto ambizioso e che si proponeva inizialmente di sostituire il dollaro come valuta di riserva mondiale. Tuttavia è una valuta che naviga in pessime acque a causa dei comportamenti finanziari poco virtuosi di alcuni stati membri (Italia, Grecia, Spagna, Portogallo). Questo indebolisce la valuta e fa sì che gli altri stati non la considerino una moneta di riserva o di scambio da utilizzare.

Yen
Si tratta della valuta del Giappone, la seconda economia mondiale dopo gli USA. E’ una valuta importante per la sua solidità e spesso viene utilizzata come riserva. Tuttavia le prospettive future non sono rosee: il Giappone ha accumulato un immenso debito pubblico e questo indebolisce la valuta. Inoltre il governo nipponico fa di tutto per svalutare lo YEN in modo da favorire le esportazioni e rilanciare l’economia

Altre valute scambiate sul mercato forex
Ci sono altre valute, come il dollaro australiano e il dollaro canadese, che hanno un’importanza economica decisamente minore rispetto alle altre ma che, per il loro peculiare comportamento sul mercato, sono particolarmente care ai trader.

Summary
Valute e forex
Article Name
Valute e forex
Description
Valute e forex, perché le valute sono indissolubilmente legate al forex, e vice versa. Clicca qua per saperne di più, e per conoscere anche le principali valute forex.
Author
Publisher Name
Forexbroker-it.com
Publisher Logo