Analisi fondamentale

Il mercato forex non è solo un mercato speculativo, come la borsa. Chi agisce sul mercato forex lo fa anche perché ha necessità di procurarsi fisicamente le valute per il commercio internazionale. Da questo punto di vista è molto più simile al mercato delle materie prime: chi compra una materia prima (es.: il petrolio) può farlo per speculare ma anche perché ha bisogno materialmente della commodity. Questa particolare situazione rende il mercato forex particolarmente correlato al mondo dell’economia reale: il forex è molto dipende moltissimo da Main Street e un po’ meno da Wall Street. Dal punto di vista pratico questo significa che le strategie forex basate sull’analisi fondamentale funzionano piuttosto bene.

Che cosa è l’analisi fondamentale

L’analisi fondamentale si basa, appunto, sul presupposto che il comportamento delle valute sul mercato forex segua in maniera piuttosto stretta l’andamento relativo delle singole economie. Se devo dunque confrontare la forza relativa di euro e dollaro, dovrò andare a confrontare la forza relativa delle rispettive economie, a partire da fattori come:

  • Il tasso di crescita del PIL
  • Il tasso di disoccupazione
  • Lo stato della bilancia dei pagamenti
  • Lo stato della finanza pubblica a livello di deficit e debito
  • Il tasso ufficiale di sconto applicato dalla Banca Centrale
  • Eventuali politiche monetarie non convenzionali (quantitative easing) applicate dalla banca centrale
  • Tasso di inflazione

Come si può intuire questi sono alcuni esempi degli elementi che influenzano il cambio di una coppia di valute forex. Prevedere, con buona approssimazione, la variazione di alcuni di questi fattori permette di fare previsioni a lungo raggio sull’andamento del forex.

Quando è applicabile l’analisi fondamentale

L’analisi fondamentale ha bisogno di tempo: non possiamo pensare di applicare l’analisi fondamentale per fare trading a 60 secondi o, più in generale, per operare sulle brevissime scadenze. In questo caso conviene assolutamente fare trading con l’analisi tecnica.

Meglio l’analisi fondamentale o quella tecnica?

Una delle domande più classiche che si sentono quando si parla di strategie forex. Ebbene, la risposta è che dipende. Dipende dal tipo di scadenza, dalla situazione del mercato, persino dalla proprio preparazione. Fare analisi tecnica significa conoscere tecniche anche complesse, fare analisi fondamentale è più facile, basta conoscere le varie correlazioni tra i fattori di mercato e le coppie di valute.