eToro: Opinioni, Recensioni, piattaforma demo Social Trading

eToro è uno dei broker italiani che riscuote maggior successo e, sicuramente, è anche uno di quelli che offre il livello qualitativo e di servizio più alto. Si tratta di una piattaforma di negoziazione non solo estremamente conveniente, ma anche molto innovativa. Decisamemente consigliata sia per i principianti che per i trader esperti.

Cominciamo la recensione dicendo che si tratta di una piattaforma forex autorizzata ad operare anche con il denaro dei risparmiatori italiani. E’ estremamente affidabile, sicura e soprattutto semplice da utilizzare: l’interfaccia grafica di eToro è davvero innovativa e consente a tutti di comprendere, mediante delle opportune metafore, concetti anche difficili. Questo la rende utilizzabile, con grande profitto, anche da chi non è un esperto. A tal proposito è opportuno ricordare anche che eToro mette a disposizione di tutti, in modo completamente gratuito, eccellenti tutorial che spiegano nel dettaglio sia i principi basilari del forex sia le migliori strategie per guadagnare soldi.

Una menzione speciale va fatta per la particolare tecnologia OpenBook, una grandissima innovazione introdotta da questo broker, ispirata ai social network. Di cosa si tratta? In realtà si tratta di una sorta di social network che consente, ad esempio, di prendere visione degli ordini inseriti nel sistema da parte degli altri trader. Questo può essere utilissimo per confrontare la propria strategia con quella degli altri trader: pensiamo ad esempio ai principianti che potrebbero, in questo modo, iniziare a guadagnare soldi da subito, senza attendere di diventare esperti.

Detto questo possiamo entrare nel vero dettaglio delle caratteristiche di eToro, con una recensione che speriamo possa aiutarti a capire davvero le potenzialità di questo broker.

eToro recensione 2019: profilo del broker

eToro è un broker onlinedal 2007. Gli imprenditori che hanno avuto l’idea di crearlo si sono mossi con un obiettivo specifico: rendere il trading online accessibile a tutti. Nel 2010 è arrivata la già ricordata piattaforma Open Book, grazie alla quale è possibile copiare altri trader di successo o, per meglio dire, replicare le loro strategie in maniera automatica.

L’anno successivo, eToro ha cominciato a vincere premi internazionali per questa innovazione. Nel 2012, invece, è stato il momento dell’app ufficiale. Nel corso degli anni successivi sono stati invece introdotti diversi asset, come per esempio le criptovalute nel 2017. Oggi come oggi, grazie a eToro è possibile investire su:

  • Criptovalute
  • ETF
  • Azioni
  • Mercato Forex
  • Materie prime

Nel caso delle criptovalute, l’utente può scegliere se fare trading su:

  • Bitcoin
  • Ethereum
  • Bitcoin Cash
  • Ripple
  • Dash
  • Litecoin
  • Ethereum Classic
  • Cardano
  • IOTA
  • Stellar
  • EOS
  • NEO

Per quanto riguarda invece i titoli azionari, è possibile fare trading su quelli di società di diversi settori, come per esempio i servizi e la tecnologia. Giusto per fare qualche esempio, citiamo Cisco, Hertz e Dropbox.

L’offerta di asset è davvero molto ricca e aggiornata. eToro, infatti, ha incluso rapidamente la criptovaluta NEO, una delle ultime novità nel mondo delle valute digitali. Cosa dire, invece, della sua usabilità? Seguici nei prossimi paragrafi per saperne di più!

eToro accedi: come aprire un conto sul broker e specifiche sull’usabilità

Quando si parla dei punti forti di eToro, è il caso di ricordare anche la sua usabilità. Non c’è infatti bisogno di essere trader navigati per aprire un conto su quest broker. Basta accedere alla home e cliccare su “Iscriviti subito” (il pulsante verde a sinistra). Ovviamente quella appena riportata è la dicitura in italiano. eToro mette infatti a disposizione questa lingua, ma non solo. Il broker permette infatti di operare in numerose lingue sia da desktop, sia da mobile.

Un indiscusso vantaggio riguarda la possibilità, in caso di problemi, di accedere al customer care in italiano. Essendo autorizzato dalla Consob, eToro è infatti assolutamente legale nel nostro Paese. Tornando un attimo alle modalità di iscrizione ricordiamo che, dopo aver cliccato sul pulsante “Iscriviti subito” è necessario inserire il proprio indirizzo mail, la password e il numero di telefono. Chi vuole, può accreditarsi anche tramite gli account social.

eToro, essendo un broker estremamente serio, richiede comunque un processo di identificazione degli utenti. La fase in questione prevede l’invio di un documento di identità e di uno che comprovi l’indirizzo di casa (va benissimo una bolletta). Una volta terminata la procedura di identificazione, è possibile iniziare a familiarizzare con la piattaforma.

eToro commissioni: a quanto ammontano?

Un’altra bella notizia per chi vuole utilizzare eToro riguarda il fatto che questo broker è gratuito. Non è infatti prevista l’applicazione di commissioni, cosa che poteva apparire “normale” fino a 7/8 anni fa e che ostacolava molte persone intenzionate a fare trading. Oggi come oggi, le commissioni non sono più normali. Broker come eToro non le applicano in quanto guadagnano dallo spread, ossia la differenza tra il valore di un ordine appena aperto e quello di un ordine al momento della sua chiusura. Questo intervallo si chiama spread ed è davvero minimo.

In conclusione, eToro è davvero una piattaforma forex consigliata: per iscriverti, clicca qui

Summary
Review Date
Reviewed Item
eToro
Author Rating
51star1star1star1star1star